Meglio Exchange 2016 On-Premises o Exchange Online?

Molti miei clienti hanno scelto di passare da sistemi di posta elettronica On Premises a versioni cloud. I motivi sono molteplici, ma i principali sono il risparmio, la semplificazione e la dotazione di nuove funzionalità utili al proprio business (ad esempio la Unified Comunication).

Oggi però, preparando un preventivo per un cliente che deve decidere come aggiornare il suo server Exchange 2013 con 150 utenti, e volendo essere un po più esaustivo, ho trovato un articolo interessante in inglese (potete leggerlo cliccando qui) che ho provveduto a tradurre e sintetizzare in italiano per riportarlo in offerta.

Ecco il testo che ho preparato.

Buona lettura.

Meglio Exchange 2016 On-Premises o Exchange Online?

Exchange On Premises

Vantaggi

  1. Mantieni il controllo dei tuoi dati l’integrità e la longevità dei tuoi dati dipende da te. Decidi tu i tempi e tipi di backup;
  2. Controlli le attività e gli aggiornamenti. L’hardware ed il software sono tuoi. Decidi tu la configurazione e gli upgrade da installare. Il mantenimento dell’infrastruttura è una tua responsabilità.
  3. Migliore integrazione con SW e sistemi di terze parti

 Svantaggi

  1. Perché spendere soldi in Hardware e licenze? Non c’è solo il costo iniziale ma l’Hardware va manutenuto, il Software aggiornato e spesso interamente ricomprato per installare nuove versioni, che potrebbero richiedere nuovo Hardware più aggiornato. Ci sono costi che è difficile controllare e prevedere e che non sempre i budget rendono disponibili;
  2. Qual è il rischio sicurezza per il tuo Business? I problemi di sicurezza vanno risolti il più velocemente possibile. Ciò comporta di essere proattivi nel configurare la rete, i firewall ed Exchange on premise per prevenire i rischi. Richiede professionalità e preparazione ed un supporto molto costoso. Inoltre i problemi di sicurezza potrebbero avere impatti disastrosi sul business.
  3. Puoi garantire la disponibilità del servizio?
  4. Quale potrebbe essere l’impatto di una perdita di dati? Finchè i tuoi dati saranno nel tuo Hardware in caso di disastro se non hai un piano di Disaster Recovery potresti perdere le email ed i servizi di posta. Implementare una strategia di Business Continuity potrebbe essere molto costoso.

 

 

Exchange On Line (Office 365)

Vantaggi

  1. Scalabile e si adatta al tuo business include email, calendari e Gestione dei contatti. Le stesse funzioni della versione on-premises ma con un livello di servizio garantito. Ogni utente ha 50GB di spazio e può collegarsi con smartphones, tablets, PC e MACs utilizzando ActiveSync. Devi comprare solo gli account per gli utenti che hai e non hai bisogno di sovradimensionare nulla per garantire lo spazio per gli utenti futuri. Puoi decrementare il servizio senza sprechi di licenze e di risorse, adattandolo alle esigenze del tuo business e della tua azienda. Per i nuovi assunti attiverai il servizio in qualche minuto;
  2. Di più prezzo flessibile e maggior valore perché con il tuo abbonamento hai molto di piu che un semplice servizio email. Hai differenti piani tra cui scegliere e in base alle tue esigenze puoi scegliere tra Office On line e office installato su più dispositivi (fino a 5!) o entrambi.
  3. Rischio ridotto di perdere i dati delle tue email Microsoft investe moltissimo sulla sicurezza perché è uno dei maggiori cloud provider. Puoi abilitare l’autenticazione multifattore per i tuoi utenti. Microsoft fornisce la massima garanzia contro i disastri come la mancanza di energia elettrica, gli incendi, terremoti e gli allagamenti per cui la tua azienda e i suoi dati sono al sicuro! Inoltre puoi fare i backup ed i restore ogni volta che si rende necessario.
  4. Sempre aggiornato Con Exchange On line hai sempre la versione aggiornata di Exchange e l’immediato accesso a qualsiasi nuova funzionalità che verrà rilasciata. I tuoi utenti possono sfruttare tutti gli aggiornamenti ed essere più produttivi. Nessun lungo e costoso aggiornamento verrà richiesto alla tua azienda e al tuo reparto IT.

Svantaggi

  1. La Migrazione potrebbe essere difficile Potrebbe, ma lo è anche quella per passare ad Exchange On premise! Comunque abbiamo molte referenze ed esperienze di migrazioni che ci permettono di garantirvi un servizio “indolore”.
  2. Potrebbe essere difficile integrare Software di terze parti Non avrai il pieno controllo del server Exchange, quindi pur beneficiando degli aggiornamenti e dell’upgrade alle nuove funzionalità potresti avere problemi con altri software.
Condividi sui social